Il progetto COPE è stato presentato alla Conferenza internazionale Learning and Implementing Social Innovation

Il progetto COPE è stato presentato l’8 novembre a Coimbra, in Portogallo, alla Conferenza Internazionale Learning and Implementing Social Innovation – talking about Smart Healthy Age-Friendly Environments. La conferenza è stata organizzata da SHINE 2Europe, AFEdemy, NET4Age-Frienldy e dalla Scuola Infermieri di Coimbra.

Il primo giorno, durante la sessione plenaria intitolata “Le persone al centro degli interventi”, Ana Gama, dell’Università NOVA di Lisbona ha presentato il progetto COPE come esempio di buone pratiche di innovazione sociale.

COPE mira a implementare e valutare un approccio olistico, personalizzato e integrato per mettere in contatto i giovani che non lavorano, non studiano e non seguono corsi di formazione con i servizi sociali e comunitari, riducendo così l’esclusione sociale. COPE è un progetto basato sull’approccio del Social Prescribing, già ampiamente implementato nel Regno Unito.

COPE – Capabilities, Opportunities, Places and Engagement è un progetto finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito di EaSI (Programma Europeo per l’Occupazione e l’Innovazione Sociale), dedicato alla salute e all’inclusione sociale dei NEET, in corso da gennaio 2022 a dicembre 2023, con il coinvolgimento di 7 partner di 4 diversi Paesi europei.

La Provincia autonoma di Trento è il coordinatore e gli altri partner del progetto sono la Federazione Trentina della Cooperazione e il Gruppo Coges Don Milani di Mestre (Italia), la Scuola Nazionale di Sanità Pubblica dell’Università NOVA di Lisbona e SHINE 2Europe (Portogallo), l’Università di East London (Inghilterra) e la Fondazione Europea per la Filantropia e lo Sviluppo della Società (Croazia).

Eventi come questa conferenza sono importanti per condividere i risultati del progetto e per ampliare il nostro networking, condividendo esperienze e buone pratiche.

Seguiteci sui social media per rimanere aggiornati su COPE!