Il contributo degli stakeholder COPE è già iniziato!

Al webinar “Bambini senza frontiere”, organizzato dall’International Network of Health Promoting Hospitals and Health Services, tenutosi il 1° marzo, la dott.ssa Ilaria Simonelli (stakeholder PAT), che aveva partecipato alla tavola rotonda della Conferenza degli Stakeholders lo scorso 14 febbraio in Croazia, ha citato il progetto COPE nella sua presentazione.

Parlando dell’importanza del networking globale sul diritto alla salute e sulla promozione della salute dei bambini e dell’importanza di implementare un approccio alla salute basato sui diritti umani negli ospedali e nei servizi sanitari, la dott.ssa Ilaria Simonelli ha indicato COPE come un progetto che mira a collaborare con i professionisti che stanno costruendo strutture di promozione della salute per fornire soluzioni a sostegno della Salute Mentale Giovanile.

Anche il progetto COPE vuole far parte di queste reti globali, puntando sempre a creare le migliori soluzioni per i giovani che affrontano la situazione di NEET!